Prossimi appuntamenti

Gli occhi di...
Luoghi e biografie raccontano il ‘900 reggiano

Mercoledì 23 luglio, dal convegno RIDEF partirà una passeggiata in bicicletta per la città di Reggio Emilia, accompagnata da racconti biografici scritti e recitati da Arturo Bertoldi e dalle introduzioni di Matthias Durchfeld (Istoreco).
In 7 tappe la Prima Guerra Mondiale, il fascismo, la Resistenza e il dopoguerra comporranno la macro-storia che farà da contesto alle narrazioni delle storie individuali.

Le biciclette saranno messe a disposizione gratuitamente.

 

28 luglio 1943 - 28 luglio 2014
71° Anniversario dell’eccidio delle Reggiane

Lunedì 28 luglio 2014 ricorre il 71° anniversario dell’eccidio delle Reggiane, in cui persero la vita Antonio Artioli, Vincenzo Bellocchi, Nello Ferretti, Eugenio Fava, Armando Grisendi, Gino Menozzi, Osvaldo Notari, Domenica Secchi, Angelo Tanzi.

 

Per ricordare le vittime, al Tecnopolo di Reggio Emilia si terrà una cerimonia istituzionale alla presenza delle Autorità cittadine.

 

Viaggio della Memoria per il centenario della Prima Guerra Mondiale, tra storia e letteratura

CRAL Reggio Emilia, in collaborazione con Istoreco e CultureLabs, ha promosso un viaggio della memoria nei giorni tra giovedi 25 e domenica 28 settembre 2014, a Trieste, Gorizia, Redipuglia e all'ex campo di concentramento di Gonars.

A ridosso del centenario della Prima Guerra Mondiale, questo Viaggio della Memoria sarà nel segno del Novecento, il secolo che ci appartiene. La "Grande Guerra" è durata quattro anni (1914-1918) e il suo scoppio segna la fine di un secolo di pace iniziato nel 1815 con la sconfitta di Napoleone.

 

Viaggio della Memoria a Parigi
Venerdì 5 - Lunedì 8 dicembre 2014

Istoreco e CultureLabs hanno organizzato un viaggio della memoria a Parigi, nei giorni dal 5 all'8 dicembre 2014.

 

A settant’anni dallo Sbarco in Normandia e dalla Liberazione di Parigi vogliamo ricordare cosa accadde, visitando i luoghi di memoria e Memoriali dedicati alla storia della Resistenza e della Deportazione nella capitale francese.

 

Opere di Resistenza wanted

A.R.S. - Art Resistance Shoah cerca opere d’arte “partigiane” della Seconda Guerra Mondiale o del Dopoguerra, per una mostra con ISTORECO e ANPI di Reggio Emilia in occasione del 70° della Liberazione (25 Aprile 2015).

Opere d’arte che puoi avere tu a casa o ricordarti di loro in quella di amici e parenti. I prestiti saranno trattati con cura e restituiti ai legittimi proprietari a fine mostra.

Se vuoi saperne di più o hai indicazioni da darci, manda una mail a artresistanceshoah@gmail.com.

 

Il numero 117 di «RS-Ricerche Storiche»

Se gli studi reggiani sulla persecuzione dei diritti e l’annientamento fisico degli ebrei sono ormai numerosi ed approfonditi, è stata invece solo marginalmente esplorata la questione dell’applicazione della legislazione fascista sull’esproprio dei patrimoni ebraici.

 

Con il saggio di Alberto Ferraboschi La gestione dei beni ebraici nelle carte dell'archivio della Cassa di Risparmio di Reggio Emilia (1943-1950), pubblicato sul n. 117 di RS-Ricerche Storiche, si alza il velo su una questione alquanto spinosa. Infatti, solo recentemente, è stato rinvenuto nell’archivio storico della Cassa di Risparmio di Reggio Emilia, depositato presso il Polo archivistico del Comune di Reggio Emilia, una documentazione inedita su alcuni aspetti di questa complessa vicenda.

 

Protagoniste invisibili. Date, luoghi e figure della "Resistenza delle donne" al fascismo e al nazismo a Reggio Emilia

Riprendendo il percorso iniziato col progetto 
«Oltre il 70mo: le donne protagoniste consapevoli», è stato realizzato il dossier «Protagoniste invisibili. Date, luoghi e figure della "Resistenza delle donne" al fascismo e al nazismo a Reggio Emilia».

Il fascicolo si propone di ricostruire una prima mappatura della partecipazione femminile alla lotta di Liberazione, di 
riscoprire e portare alla luce in modo semplice e sintetico le date più rilevanti, i luoghi, le 
azioni, le figure della "Resistenza delle donne", di raccontare il percorso che esse, tante e 
sempre di più, hanno compiuto nella nostra provincia.

 

Appello Ricerca sui Viaggi della Memoria

Nel 2014 i Viaggi della Memoria di Istoreco festeggiano 15 anni di vita. Un bel cammino, lungo e pieno di incontri e di amici, pieno di ricordi.
Per raccontare questa esperienza, unica in Italia, abbiamo deciso di realizzare una ricerca sui viaggiatori del passato e del presente, dal 1999 al 2014. Vogliamo capire cosa il Viaggio ha rappresentato per voi, che impatto ha avuto sulle vostre vite, e cosa ve ne portate dentro dopo diversi anni.

 

Viaggio della Memoria 2014 a Berlino

KZ Ravensbrück

Nelle ultime settimane, oltre 1.000 studenti reggiani hanno visitato Berlino per il Viaggio della Memoria 2014 organizzato da Istoreco.

Hanno visitato il campo di concentramento femminile di Ravensbrück e quello di Sachsenhausen, dove furono rinchiusi centinaia di migliaia di oppositori politici al nazifascismo.

Tutte le informazioni sul progetto e il diario online degli studenti sono disonibili sul sito www.ilfuturononsicancella.it

 

Catalogo on line della biblioteca di Istoreco

Interessante novità sul sito di Istoreco. E' finalmente possibile cercare, direttamente da una qualsiasi postazione internet, tra gli oltre 10.000 volumi sulla storia contemporanea presenti nella biblioteca dell'istituto. Il patrimonio bibliotecario copre il panorama locale, di cui l’Istituto possiede una ricca sezione concernente i luoghi e i personaggi di maggior spicco della nostra provincia, nazionale ed internazionale in merito a tematiche quali Fascismo, RSI, Nazismo, prima e seconda guerra mondiale, antifascismo, ecc.

 

Convenzione tra Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna e istituti storici a sostegno dei Viaggi della memoria

L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha stipulato una convenzione con gli Istituti storici dell'Emilia Romagna per favorire la diffusione nelle scuole di ogni ordine e grado dei viaggi della memoria progettati sulla storia della seconda guerra mondiale con particolare riferimento alla deportazione. A questo scopo per l'anno 2014 sono stati stanziati 100.000 euro che andranno ripartiti tra i progetti che l'Assemblea legislativa riterrà conformi alle indicazioni del bando allegato. Per accedere ai finanziamenti gli istituti, le scuole e le associazioni che intendono parttecipare dovranno presentare un progetto all'Istituto di riferimento sul proprio territorio provinciale.

 

Sentieri Partigiani 2014

La 21° edizione dei Sentieri Partigiani si terrà tra giovedi 11 e domenica 14 settembre 2014.

Le iscrizioni ai Sentieri Partigiani 2014 sono chiusi. Tutti i 108 posti disponibili sono giá stati assegnati.

Entro una settimana ci faremo sentire via mail da tutti quelli che si sono iscritti il 9 dicembre.

 

Alla ricerca dei bisnonni perduti...

L'articolo di «Repubblica» sugli Albi della Memoria di Istoreco

Il quotidiano «La Repubblica» ha pubblicato sul proprio sito internet un articolo, a firma di Jenner Meletti, sul progetto Albi della Memoria di Istoreco, il sito web realizzato da Amos Conti e Livio Nicolini dove è possibile cercare tra le schede dei 600mila soldati italiani morti nella Prima Guerra Mondiale e delle vittime della provincia di Reggio Emilia.

 

Strage di Cervarolo - A Roma l'appello per il processo di Verona

Per il 24 e 25 ottobre sono fissate a Roma presso la Corte Militare le udienze per il giudizio di appello del processo di Verona che si era concluso nel 2011 con sei ufficiali e sottufficiali tedeschi della Divisione Hermann Göring condannati all'ergastolo.

E proprio in questi giorni vola in Germania “Il Violino di Cervarolo”, il film che racconta la strage nazista nella frazione di Villa Minozzo del marzo 1944. Vola in Germania per proiezioni pubbliche nei cinema delle sei città tedesche dove vivono a tutt’oggi indisturbati i militari ritenuti responsabili di quei massacri.

 

Il servizio civile nazionale

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

E' la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica

 

Per maggiori informazioni:

Servizio civile Nazionale - http://www.serviziocivile.gov.it

Regione Emilia-Romagna - http://sociale.regione.emilia-romagna.it/servizio-civile

 
Calendario

 <  luglio 2014  > 
LuMarMerGioVenSabDom
30 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10

Social network

Appuntamenti

 

 

 

 

 

Newsletter

La nostra rivista

Nella Rete









Risorse