Sabato 7 novembre 2020 ore 10
Sala d’Aragona
Municipio di San Martino

I Fogli dei soldati coscritti reggiani delle classi 1910-1930 contengono la narrazione dettagliata della vita militare di 70.000 concittadini in armi, gran parte dei quali impegnati nelle guerre coloniali e nella Seconda guerra mondiale. Sono diverse migliaia i soldati che dissero “No!”, ricordati anche nel Giorno della Memoria per la loro deportazione come IMI – Italienische Militär-Internierte.

Dopo la chiusura del Distretto militare reggiano, i Fogli matricolari sono stati depositati presso l’Archivio di Stato di Modena e quindi finora non consultabili a Reggio Emilia nella loro sede naturale.
Per sottrarre questa preziosa documentazione ai rischi del deterioramento, per fornire un efficace supporto alle attività di ricerca storica, così come per soddisfare le legittime richieste delle famiglie, Istoreco ha avviato il progetto di digitalizzazione.

L’incontro vuole sensibilizzare riguardo l’importanza di questo fondo archivistico, aggiornare sul lavoro di digitalizzazione finora svolto e valorizzare il contributo dei Comuni reggiani sostenitori del progetto.

Interverranno:
Massimo Storchi, responsabile dell’archivio Istoreco
Amos Conti, responsabile del progetto
Michel Bellelli, Istoreco
Flora De Carlo, Istoreco

Saluti istituzionali di Giorgio Zanni, Provincia di Reggio Emilia
Saranno rispettate le regole di sicurezza anti Covid19.

Prenotazione obbligatoria a:
giulia.cocconi@istoreco.re.it

Scarica la locandina QUI