Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia
La nostra rivista

Richiamati...alla memoria!
L'istituto è anche
 
Social network
Successe alle Case Popolari..

di Giovanni Mariotti





A mia suocera Bianca Catellani
Che mai si arrese al sopruso,
alle prepotenze e amò la giustizia.
E alla mia nipote Bianca Governi
Affinchè ricordi sempre
La sua coraggiosa trisavola
E quelli che come lei
Lottarono per la libertà



Finalmente... il mattino del 25 Aprile 1945 usciva, in 2000 copie, "REGGIO DEMOCRATICA". Il giornale, organo del CLN provinciale, era stato composto e stampato a mano in una faticosa nottata senza corrente elettrica presso la ex tipografia del "Solco Fascista" (Ara in profondità terra e anime! Mussolini) che, allora situata nello scantinato della Casa del Mutilato, era stata occupata dai partigiani nel pomeriggio precedente.
Intitolato Da un sobborgo della città - "FIORI E BENEDIZIONI" - l'ultimo articolo di retro pagina, vivace ed emozionante raccontò di ciò che era stato vissuto al Gattaglio durante le ultime ore dell'occupazione nazifascista, dall'arrivo dei Partigiani in fondo al borgo al loro chiassoso e festante sparare in aria, dai festeggiamenti della popolazione esultante che si riversava come una onda irresistibile per la strada, al saccheggio, peraltro disapprovato e condannato dal Comitato di Liberazione, della caserma della brigata nera che già si era per tempo defilata da Reggio Emilia.
Sollecitato da una giovane studentessa di III Media che abita sul mio stesso pianerottolo, al civico 2 di Via G. B. Venturi, a raccontarle un fatto significativo accaduto durante la II Guerra Mondiale, ho deciso di dare un seguito a quell'articolo del 1945, riprendendone il filo per realizzare una cronaca umana, di persone e non solo di fatti, per raccontare la storia di cosa avvenne in queste Case Popolari durante quei giorni, e della tragica fine di una giovanissima ragazza che fu, forse, l'ultima vittima di una terribile guerra. Mi giovo, per raggiungere il mio scopo, del vecchio registro, scritto ancora a mano, recante i nomi degli assegnatari di alloggi a partire dal 1937; gli anziani di oggi, questa è la vita, erano i bambini di allora...

::DOWNLOAD FILE::

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì mattina dalle 08.30 alle 13.00;
martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

Istoreco è in via Dante, 11 - 42121 Reggio Emilia
Tel. : 0522 437327 - 442333 - Fax. : 0522 442668 - Email: staff@istoreco.re.it
C.F. 80011330356

A cura della redazione web di Istoreco

Istoreco - Sito web dell'Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea
Copyright by Istoreco