Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia
La nostra rivista

Richiamati...alla memoria!
L'istituto è anche
 
Social network

Luoghi di confino degli antifascisti
Ventotene



Bandiera dell'Anppia

Quando è stata fondata l'Associazione, alla fine della seconda guerra mondiale, la bandiera era tricolore.
All'inizio la definizione era "Associazione", solo successivamente assunse l'attuale denominazione: ANPPIA, Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti.
Un gruppo di donne iscritte al PCI, che vivevano nella Bassa (Guastalla, Boretto e zone vicine), esperte in lavori all'uncinetto decisero di abbellire la bandiera tricolore creando "una grata" (che rappresenta carcere, chiusura, divisione). Con questo "stemma" la bandiera tricolore diviene emblema dell'Anppia.
Oggi la bandiera originale è diventata "quadro". Opportunamente messa sotto vetro e incorniciata, è visibile nella sede di Istoreco, dove, da due anni, si trova la sede dell'Anppia.
Carlo Porta
Presidente Anppia




LE IMMAGINI DI VENTOTENE:



Santo Stefano (Ventotene)
L’ergastolo altrimenti detto “il penitenziario” dove scontavano l’isolamento i politici non condannati all’ergastolo, ma a pene detentive gravi i cui primi tre anni dovevano essere di completo isolamento.



Il porticciolo
Visibili sulla sinistra in alto i cameroni dei confinati e le due strade di “passaggio” dei confinati.


26 novembre 2006: 80 anni fa le leggi speciali fasciste...

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì mattina dalle 08.30 alle 13.00;
martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

Istoreco è in via Dante, 11 - 42121 Reggio Emilia
Tel. : 0522 437327 - 442333 - Fax. : 0522 442668 - Email: staff@istoreco.re.it
C.F. 80011330356

A cura della redazione web di Istoreco

Istoreco - Sito web dell'Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea
Copyright by Istoreco