Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia
La nostra rivista

Richiamati...alla memoria!
L'istituto è anche
Social network

Tornato a casa il terzo Viaggio della Memoria -

Iniziano i laboratori e progetti di elaborazione

 

Ha fatto ritorno a Reggio Emilia, dopo tre settimane di emozioni, scoperte e partecipazione, il Viaggio della Memoria 2012 di Istoreco Reggio Emilia, che da metà febbraio al 3 di marzo ha portato 900 reggiani (in gran parte studenti degli Istituti superiori della provincia reggiana) in visita in tre turni distinti a Cracovia, in Polonia, e ai campi di concentramento e di sterminio di Auschwitz e Birkenau.

Sabato 3 marzo il terzo gruppo è ritornato in Italia, concludendo la fase all’estero dell’esperienza, che ora proseguirà con eventi, laboratori e progetti di elaborazione.

 

 

Dal nostro ufficio temporaneo presso l'albergo Chopin di Cracovia gli studenti hanno pubblicato ogni giorno il diario di bordo con foto e racconti:

Diario - Viaggio 1  dal 13 al 18 febbraio 2012

Diario - Viaggio 2  dal 20 al 25 febbraio 2012

Diario - Viaggio 3 dal 27 febbriao al 3 marzo 2012

 

Il progetto si articola in tre fasi:

Preparazione con lezioni e testimonianze

Tre Viaggi della Memoria, con 18 pullman, a cui parteciperanno circa 900 studenti ed insegnanti;

Laboratori e festa conclusiva a Correggio dal 20 al 22 aprile 2012 European Resistance Assembly

 

 

 

Giacomo Iotti ha partecipato al secondo turno raccontando live il suo Viaggio della Memoria nel programma "Memore" di Radio Rumore

 

Info fresche trovate anche sulla pagina facebook dei Viaggi della Memoria Istoreco o su Twitter.

 

A tutti i partecipanti del Viaggio della Memoria é stato consegnato il Quaderno di viaggio con informazioni storiche e turistiche riguardanti le tematiche del progetto. Pubblichiamo qui approfondimenti sui materiali del quaderno di viaggio.

 


Con il Viaggio della Memoria andremo a visitare la città di Cracovia, il Campo di concentramento Auschwitz I e il Campo di sterminio Auschwitz II – Birkenau. Luoghi drammatici di distruzione, ma anche di vita e di resistenza.

 

Da nessuna parte i nazisti, ed i loro collaboratori, sono riusciti a devastare i paesi  conquistati senza incontrare persone che la pensassero come Hirsh Glick che scrisse la canzone partigiana: “Zog nit keynmol az du geyst dem letstn veg” 

 

 

"Questo canto è scritto con il sangue, non con l'inchiostro, non è un canto di un uccello in libertà - questo l'ha scritto un popolo fra muri che crollavano, l'ha cantato con i mitra in mano. 


Il sole del mattino illuminerà d'oro il nostro oggi e il nostro ieri si dissolverà con il nemico - ma anche se il sole e l'alba tardassero come una parola d'ordine, questo canto andrà di generazione in generazione.


Non dire mai che hai percorso l'ultimo cammino anche se le nuvole nascondono l'orizzonte -
verrà ancora la nostra ora tanto attesa risuonerà ancora il nostro passo "noi siamo qui".

 

 

A partire dalla Guerra di Spagna, e durante tutta la Seconda Guerra Mondiale, movimenti di Resistenza al nazismo e al fascismo si sono formati in tutti i paesi europei.  Uomini e donne di diversa etnia e cultura si sono trovati accomunati dalla determinazione di impedire il ripetersi di massacri e distruzioni: mai più fascismo, mai più guerra.

 

La Shoah, “catastrofe, disastro” in lingua ebraica, è il termine con cui ci si definisce l’assassinio di sei milioni di ebrei compiuto dal regime nazista. Tra tutti i perseguitati dalla Germania nazista, per gli ebrei venne progettato un programma di annientamento totale. Questo è l’aspetto che rende unica la Shoah.

 

Solo la collaborazione di tante persone, istituzioni, cooperative ed associazioni rende possibile questo straordinario progetto.

 

Al Viaggio della Memoria 2012 partecipano 900 studenti ed insegnanti:

 

Primo Viaggio dal 13 al 18 febbraio 2012

Liceo Rinaldo Corso di Correggio

Liceo Aldo Moro Reggio E.

Istituto Città del Tricolore Reggio E.

Istituto Antonio Zanelli Reggio E.

Istituto liceale Matilde di Canossa Reggio E.

 

Secondo Viaggio dal 20 al 25 febbraio 2012

Istituto Piero Gobetti di Scandiano

Istituto Blaise Pascal Reggio E.

Istituto liceale Matilde di Canossa Reggio E.

Istituto Don Zefirino Iodi – Galvani Reggio E.

 

 

Terzo Viaggio dal 27 febbraio al 3 marzo 2012

Istituto Carlo Cattaneo/Aldo dall'Aglio di Castelnovo Monti

Istituto Bertrand Russell di Guastalla

Istituto Gasparo Scaruffi Reggio E.

Istituto alberghiero Angelo Motti Reggio E.

ITIS Leopoldo Nobili e IPSIA Adelmo Lombardini Reggio E.

 

Il Viaggio della Memoria 2012 affronta lo studio della Shoah, senza ignorare le voci della Resistenza europea, incluse quelle degli ebrei. Vogliamo ribadire il nostro "Noi siamo qui“, e rimarcare l'importanza dello studio della storia contemporanea e deldiritto alla memoria.

 

Link al Viaggio della memoria a Berlino  2011

Link al viaggio della memoria ad Auschwitz/Cracovia 2010

 



Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì mattina dalle 08.30 alle 13.00;
martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

Istoreco è in via Dante, 11 - 42121 Reggio Emilia
Tel. : 0522 437327 - 442333 - Fax. : 0522 442668 - Email: staff@istoreco.re.it
C.F. 80011330356

A cura della redazione web di Istoreco

Istoreco - Sito web dell'Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea
Copyright by Istoreco