Istoreco : Appuntamento con la Storia

In ricordo di Ugo Benassi

 

Sabato 17 settembre è scomparso Ugo Benassi. Il 24 settembre prossimo avrebbe compiuto 83 anni.

Dal dopoguerra ha svolto attività politica nel movimento giovanile, poi nel PCI. Dal 1955 al 1964 ha fatto parte della segreteria del PCI reggiano. Assessore nell’Amministrazione provinciale dal 1963, ne è diventato vicepresidente nel 1969.

Dal maggio 1976 fino al febbraio 1987 è stato sindaco di Reggio. Dal 1987 al 1992 è stato senatore della Repubblica. Dal 1994 al 2006 ha ricoperto la carica di presidente all’Istituto Cervi. Dirigente e amico dell’ANPI, da alcuni mesi ricopriva la carica di presidente del Collegio dei Garanti di Istoreco.

 

 


Ugo Benassi insieme al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

 

 

ANPI e ISTORECO hanno inviato alla Famiglia di Ugo Benassi il seguente telegramma:

“Abbiamo appreso con grande commozione la notizia della morte del sen. Ugo Benassi. Nell’esprimere le nostre condoglianze alla Famiglia, vogliamo ricordare la figura di Ugo, sindaco della città, esponente politico di primo piano, presidente dell’Istituto “Cervi”, dirigente dell’ANPI e recentemente presidente del Collegio dei Garanti di Istoreco”

 

I funerali si svolgeranno lunedì 19 settembre, con partenza, alle ore 14.30, dal Municipio, in piazza Prampolini.

 

Qui di seguito le dichiarazioni di ricordo della figura di Ugo Benassi di Giacomo Notari (presidente ANPI provinciale); Mirco Carrattieri (presidente Istoreco), Nando Rinaldi (direttore Istoreco), Giannetto Magnanini, Vanni Orlandini.

 

Giacomo Notari (presidente ANPI provinciale): “A Ugo Benassi mi legava una lunga amicizia iniziata negli anni ‘60, quando eravamo in giunta provinciale insieme, lui al Bilancio ed io ai Trasporti. Lo ricordo come sindaco a Reggio, come presidente del Cervi e come dirgente e amico dell’ANPI. E’ scomparso un amico”.

 

Mirco Carrattieri (presidente Istoreco): “Ugo Benassi sia come amministratore che come osservatore della realtà reggiana ha contribuito a far crescere la nostra città e la sua opinione pubblica. In particalare per noi di Istoreco, Ugo ha continuato fino all’ultimo, come presidente del Collegio dei garanti, ad essere uno stimolo e una risorsa importante. Ritengo indispensabile, per rispetto del suo lavoro e della sua memoria, proseguire le battaglie civili da lui animate; ma anche ricostruire in tutta loro portata storica gli anni della sua amministrazione”.

 

Nando Rinaldi (direttore Istoreco): “Con Ugo Benassi scompare un figura di rilievo della nostra comunità, ne ricordo la grande passione politica, l amore per la propria città e l’orgoglio di esserne stato primo cittadino. Da ricordare anche la sua disponibilità a dialogare e confrontarsi con intelligenza e acutezza sui problemi dell’oggi”.

 

Giannetto Magnanini: “Con Ugo Benassi scompare un grande amico, un ottimo compagno e un bravissimo amministratore. Egli lascia un segno forte e positivo per la città: una città di alta civiltà, coesione sociale e sviluppata economicamente. Ma Ugo, non dobbiamo dimenticarlo, si è sempre battuto a fianco dei lavoratori per una società più giusta. Con Lui se ne va un pezzo di tutti noi”.

 

Vanni Orlandini: “L’improvvisa dipartita di Ugo Benassi mi ha lasciato sgomento. Forzatamente interrompo la collaborazione con Ugo, come suo segretario del Collegio dei garanti di Istoreco, e come collaboratore per la pubblicazione del suo libro ancora inedito ma che mi auguro possa vedere la luce”.








Condividi su :
Calendario

 <  aprile 2014  > 
LuMarMerGioVenSabDom
31 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11

Social network

Appuntamenti

 

 

 

 

 

Newsletter

La nostra rivista

Nella Rete









Risorse